Drosera Venusta


NOTA BENE PRIMA DI LEGGERE :
Vi racconterò la mia esperienza riguardante la coltivazione della Drosera Venusta che si potrebbe discostare da come una
Drosera andrebbe veramente mantenuta!Vi consiglio di leggervi anche altri siti oltre al mio per avere una più
ampia panoramica sulla coltivazione di questa pianta!

Clicca per vedere una foto ingrandita della mia Drosera Venusta appena comprata !
Foto : Drosera Venusta appena dopo averla acquistata da
Furio al Meeting AIPC nel Settembre 2003.

Ecco qua sopra la foto della mia Drosera Venusta un paio di giorno dopo che l'avevo comprato al Meeting AIPC nell'anno 2003.Siccome non avevo ancora esperienze con una drosera mi sono sempre documentato su Internet.Siccome di drosere ce ne sono tantissime ho avuto modo solo di farmi una veloce cultura generale.Sono arrivato subito alla conclusione che questa Drosera non ha un vero e proprio riposo invernale e che dato che mi era stata venduta a fine Settembre non sarebbe stata una cosa buona rinvasarla.
Allora me la sono sempre tenuta in casa davanti al monitor del mio Pc che dista 1 metro dalla finestra che gode di luce solare diretta soltanto qualche ora al mattino.Dopo qualche settimana la Drosera Venusta ha iniziato a perdere tutte le goccioline di liquido digestivo che aveva sulle sue foglie fino a diventarne completamente assente.Ho potuto costatare che era dovuto alla scarsita di luce che le dava l'esposizione della mia casa.Putroppo casa mia nei giorni più corti dell'anno non viene toccata nemmeno dalla luce solare....
Inoltre il suo colorito roseo si è trasformanto in qualche mese in un semplice verde chiaro.
Nonostante questi cambiamenti la pianta non ha manifestato nessun degradamento.Le ho sempre tenuto tutto l'inverno un sottovaso con acqua distillata.Nei mesi invernali è sempe cresciuta ma senza produrre goccioline sulle foglie.Da questo ho anche capito che anche se non stava in casa mia in condizioni di luce ideale era comunque in vita e in salute.
Clicca per vedere la foto ingrandita  della Drosera Venusta !

Foto : Verso la meta del mese di Febbraio la mia Drosera
Venusta ha riniziato a riprodurre la colla.Osservate come è verde pallida.


L'inverno è passato senza nessun problema.Ah...preciso che durante l'inverno a casa mia la temperatura oscilla tra i 14 ed i 19 gradi...si è molto fredda a causa dell'inefficenza dei miei caloriferi anche perchè sono all'ultimo piano...dunque il soffitto è freddo.Con l'allungarsi dei giorni casa mia veniva di nuovo battuta dai raggi del sole mattutino: ogni giorno qualche mezzo minuto in più.Allora ho spostato la drosera verso il sole del mattino e a meta del mese di Febbraio quest'ultima ha riniziato a produrre dalla parte esposta al sole le goccioline sulle foglie!
Con l'aumentare dei giorni anche la parte sempre in ombra ha iniziato a produrre il liquido!
Inoltre mi ha ancche inziato a tirarmi fuori uno stelo floreale....solo il primo dei ben 16 che mi ha fatto fino ad Ottobre dello stesso anno!!!!
Clicca per vedere questa macro della Drosera Venusta

Foto : Primo Stelo Floreale della Drosera Venusta
nella seconda metà di Febbraio!


Nel giro di un mese in casa vi posso giurare che era piena zeppa di goccioline!Addirittura le gocce si univano tra di loro! Uno spettacolo!
Non mi sono rimaste foto perchè ho avuto in primavera delle perdite di dati nel mio Pc! Che rabbia!
Quasi a metà Marzo il grande passo : Le ho messe fuori...già incominciavano a volare in giro i primi moscerini...: l'ho messa fuori e guardate dal verde pallido come è diventata nel giro di una settimana!
Guarda un poco cliccando come si è arrossita la mia Drosera Venusta dopo averla messa fuori al sole!

Foto : Mettendola fuori a Marzo la Drosera Venusta dal Verde pallido
ha decisamente preso un altro colorito...colpa degli sbalzi termici e
delle temperature notturne ancora frescoline.


Completamente rossa!Inoltre ovviamente già nel primo giorno che la misi fuori fu invasa di moscerini!
Era tutta un cimitero!
Dalla primavera per tutta la bella stagione la Drosera Venusta ha fatto tutto lei...io le ho dovuto soltanto dare acqua da osmosi in abbondanza nel suo sottovaso.Mi ha prodotto addirittura ben 16 steli floreali con fiori autoimpollinanti...insomma...una vera pianta invasiva!
Ecco le foto dei fiori di Drosera Venusta :
Clicca per vedere una foto ingrandita della Drosera Venusta !

Foto : Stelo Floreale di Drosera Venusta

Ho dovuto costatare che questa pianta se lasciata crescere ha una spiccata capacità nel duplicarsi!
Non vi dico nemmeno quante piccole Drosere Venuste mi sono incominciate a nascere dagli altri vasi che le stavano accanto!!! E' riuscita addirittura a colonizzare vasi di torba che distavano a piu di 2 metri di distanza (grazie al vento).Per sapere come ha fatto basta fare 2 conti veloci prendendo il mio caso : ogni stelo floreale ha circa una decina di fiori.Ogni Fiore può produrre una decina di semi...dunque 100 semi ogni stelo floreale...Il tutto va moltiplicato per ben 16 steli floreali che mi ha fatto da marzo a Settembre : RISULATO = 1600 semi in una sola stagione!!!

Clicca per vedere meglio !

Foto : Drosera Venusta aspetto estivo


Non potendo decicare troppo tempo a questa pianta l'ho data via.Un anno di coltivazione mi è bastato per capire molti aspetti di questa Drosera.Ho passato varie sere a dover togliere dagli altri vasi le nascenti droserine perchè ovviamente anche se ne avevo tante mi dispiaceva ucciderle!
Anche se oggi ho dato via la pianta,ho molte Drosere Venuste che mi continuano a nascere dalla torba.
Neppure il freddo dell'inverno le ha bloccate o uccise...sono li...rosse e secche ma sono tutte li....pronte a ricrescere all'inizio della bella stagione!
Raccomando la pianta senza indugi a tutti i principanti.

Clicca per vedere quanti figlioletti mi ha dato la Drosera Venusta !

Foto : Uno dei miei tanti vasi colonizzati dai semi della Drosera Venusta!